Home / Wedding / La Costa Rica dice sì alle nozze paritarie
EZKAlEfWAAEaovg

La Costa Rica dice sì alle nozze paritarie

EY-2WU0UYAAtzr2L’America Centrale apre ai matrimoni Lgbt e la Costa Rica è il sesto Paese dell’America Latina a legalizzare il matrimonio tra persone dello stesso sesso. Un passo importante per la Costa Rica, giacché non sono di certo un mistero le sue origini conservatrici. A votare a favore del matrimonio egualitario è la maggior parte dei costaricani che, alle ultime elezioni, hanno preferito la linea politica del candidato Carlos Alvaro Alvarado Quesada, sostenitore del matrimonio gay, piuttosto che il programma governante del conservatore Fabricio Alvarado. Grazia alla nuova legge Alexandra QuirUs e Dunia Araya hanno potuto dirsi finalmente sì diventando la prima coppia a potersi sposare nella loro terra d’origine.
Le due donne non hanno perso tempo: subito dopo l’entrata in vigore della nuova legge, a mezzanotte, sono diventate la prima coppia lesbica a sposarsi.

EY9bwwPXYAAcdqAL’evento è stato seguito da 20.000 persone sui social grazie anche alla campagna “Sí Acepto (‘I do’) ” che da tempo lotta per l’uguaglianza del matrimonio in Costa Rica.
Incontrollabile l’entusiasmo dei sostenitori: tantissime sono state le persone che sui social hanno fatto le felicitazioni alla coppia. Dopo la celebrazione del suo matrimonio Araya, ai microfoni della BBC, ha detto: “ Mi auguro vivamente che tutto ciò sia d’ispirazione… ovviamente non mi riferisco alle mie nozze, ma all’importante progresso legislativo che ha fatto la Costa Rica”.

Condividi

Guarda anche

bride2

Mariella Gargiulo Wedding & Event

Creativa, originale e fuori dagli schemi, Mariella è una wedding planner che ha fatto dell’Amore …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *