Home / Wedding / Matrimonio. Tendenze 2020
ph. Alice Alinari
ph. Alice Alinari

Matrimonio. Tendenze 2020

Invitati? Pochi ma buoni, al massimo 40!

Invitati? Pochi ma buoni, al massimo 40! Se vi sposate nel 2020, questa è una delle tendenze inerenti al matrimonio che probabilmente farà storcere il naso a più di qualcuno. Sforbiciare la lista degli invitati non è cosa semplice, soprattutto quando ci si lascia trascinare da alcune vecchie tradizioni del passato. Ecco i nostri suggerimenti.

alvin-mahmudov-ZHmES480_XE-unsplash
ph. Alvin Mahmudov

I matrimoni del 2020 aprono i battenti tagliando drasticamente la lista degli invitati. È da qualche anno che la propensione cerca di farsi strada, ma quest’anno sembra volersi imporsi a tutti gli effetti definendo addirittura un tetto massimo di 40 ospitati. Un taglio davvero netto che in un modo o nell’altro di certo non metterà d’accordo tutti e farà storcere il naso a più di qualcuno. Ma come si fa a decidere chi è dentro e chi è fuori? Semplice, scegliendo con il cuore. A tal proposito vi proponiamo tre diverse liste contenenti ognuna ben cinque diversi suggerimenti che di certo vi aiuteranno a far calare nettamente il numero degli invitati.

 

Chi invitare? Le domande da porsi

1) Ti accorgeresti della sua assenza? Non può mancare alle tue nozze.

2) Ti dispiacerebbe non essere invitato al suo matrimonio? Allora deve assolutamente partecipare al tuo sposalizio.

3) È un familiare stretto, un amico speciale, un collega di lavoro presente nella tua quotidianità? Non può assolutamente mancare!

4) Vi fa star bene e vi è stato vicino nei momenti del bisogno? Merita di esserci.

5) Occupa un posto speciale nel tuo cuore a prescindere dal legame di sangue? Allora è l’invitato ideale.

 

amy-kate-Xsppd5V1yKE-unsplash
ph. Amy Kate

Chi non invitare? Le domande da farsi 

1) State invitando qualcuno ragionando per locuzioni? “Si usa”, “mi sembra brutto”, “è un dovere”…? Tutte queste persone possono tranquillamente essere escluse.

2) Avete poco da spartire con questa donna o quest’uomo? Non invitatelo!

3) Questo conoscente non è presente nella tua vita? Allora resta a casa sua!

4) Qualcuno vi mette in condizione di scegliere tra lui/lei e un’altra persona? Fate con il cuore la vostra scelta.

5) Appartiene alla schiera di amici che per educazione senti tramite sms solo alle feste comandate? Di certo non sentirai la sua mancanza!

 

ishan-seefromthesky-NIQ52qeXOBU-unsplash
ph. ishan Seefromthesky

Meglio di sì o meglio di no? Diciamo un nì, da valutare caso per caso… ex compresi!

Di seguito troverete una lista di possibili invitati con i quali non si sa mai come comportarsi. Per loro vige lo stesso metro di giudizio sopra elencato.

1) Cominciamo con un tasto dolente: gli amori passati. Di getto ci verrebbe da dirvi di evitare di invitare i vostri ex soprattutto se ciò significa rievocare il vostro ormai ex harem. Pensandoci bene, però, tutto dipende da come si è evoluto il vostro legame e in quali rapporti è il vostro partner con queste persone. Attenzione però: siete davvero certi di voler mettere tutte insieme queste persone ad un tavolo il giorno delle vostre nozze? Di certo parleranno di voi, dei vostri momenti trascorsi insieme, dei piccoli “segretucci” di coppia, della vostra trascorsa intimità… A conti fatti non so se vi conviene… psicologicamente più che monetariamente.

2) Non siete costretti ad invitare al matrimonio il vostro capo, né tantomeno i vostri colleghi, salvo che non siate grandi amici.

3) Perché invitare i partner degli amici che non conoscete o con i quali non avete rapporti?

4) I vicini di casa: se il vostro rapporto si limita al buongiorno, alla buona sera e al quieto vivere, verosimilmente non sentirete il bisogno di averli accanto a voi.

5) Un suggerimento adottabile da tutti e che ci teniamo a darvi è quello di valutare il tempo trascorso insieme a questa gente. Insomma c’è tempo e tempo… è cosa buona e giusta, anche in questo, caso far distinzioni tra qualità e quantità. Scegliete quindi sempre in base alla qualità del rapporto piuttosto che sulla quantità di tempo trascorso insieme con una persona. Plausibilmente anche voi conoscete persone che per vari motivi non vedete spesso, ma che nel profondo sentite come veri amici e, contrariamente, chi invece vedete spesso però sentite distanti.


Diteci la vostra su viva.lgbt

Siete favorevoli o contrari nell’evitare il vostro ex alle vostre nozze? A conti fatti, e con tutti i nostri suggerimenti, siete riusciti a restare nella soglia dei 40? Avete sforato il numero dei presenti indicati? Di quanto? Avete altri suggerimenti o consigli in merito? Ditecelo! Potrete commentare questo e tanti altri articoli su viva.lgbt. in più avrete la possibilità di conoscere tutti gli iscritti: chattare con loro, condividere esperiente, organizzare viaggi, cene, serate al cinema… insomma conoscere nuovi amici e, perché no, nuovi amori!

Condividi

Guarda anche

1023

Wedding in Tuscany – Above & Beyond Destination Wedding Planners in Tuscany

Il Vostro matrimonio da favola in Toscana nelle locations più emozionanti, pittoresche e suggestive con …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *